100741 interviste create 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





Scrivi allo schermo, stampi con frequenza, correggi nel foglio….? Com'è il tuo processo?
 
Whohub


scrivo allo schermo. stampo a fine di ogni capitolo. Rileggo quello che ho scritto dopo qualche giorno, e ne faccio le correzioni, le aggiunte su carta. A volte, per esempio, non ho ben chiaro il nome da dare ad un personaggio, può capitare che lo faccia anche alla fine del libro. 


Scrivo rigorosamente a mano. Uso il computer solo per ribattere i testi e, al contempo, averne così una prima revisione. Non stampo quasi mai, rileggo sul PC e correggo direttamente da lì. 


Scrivo a computer, cancello e riscrivo...sempre a computer :) 


A volte prendo appunti a mano. Ma poi faccio tutto su word. Magari creo tante versioni diverse dello stesso file, ma non stampo. 


Scrivo sempre al computer, salvo rare occasioni in cui butto giù delle frasi o dei dialoghi su un blocco per gli appunti e che poi riprendo in seguito, al momento opportuno.
Di solito non stampo mai, i miei lavori sono in continuo divenire, sempre soggetti a correzioni e modifiche, non arrivo mai una versione davvero definitiva e stampabile. Almeno fino a che quello che ho prodotto non è nelle mani dell'editore.
 


Di solito scrivo con il cellulare, perchè così posso scrivere ovunque. Poi ricopio tutto, rielaborandolo, a penna su un blocco. Infine scrivo al pc. 


A periodi.... 


Scrivo d'impulso, al pc, così come mi viene tutto il testo.
Poi rileggo e correggo.
 


Scrivo allo schermo tutto quello che ho in testa, lo ricorreggo, lo salvo, lo rileggo, lo faccio rileggere, lo stampo e lo correggo di nuovo. Poi forse sono soddisfatta, ma in realtà non lo sono mai! 


Per praticità sullo schermo. Operativamente è tutto più veloce. La limatura, le correzioni, "la bella copia" ovvero la stesura definitiva, vuole il foglio, la matita, la gomma. E sono ore di lavoro, spesso più di quelle passate a "creare".
Per me una pagina non è mai definitivamente conclusa. Anche quando il lavoro è terminato e non mi appartiene più. La parola fine ha a che vedere con i tempi della vita. Tutto ciò che sta in mezzo tra la nascita e la morte è suscettibile di cambiamenti. Guai se non fosse così
 


Scrivo sul portatile, perché ho una scrittura orribile, e correggo e cancello spesso. Stampo dei capitoli, in caso mi sfuggisse qualche errore della battitura (anche se scrivendo in word controllo spesso l'ortografia). 


Prima scrivevo solo su quaderni di carta, cancellavo a penna (niente bianchetto) ed eventualmente ricopiavo il tutto a computer per poi pubblicarlo. Col passare del tempo ho iniziato a scrivere direttamente a computer, per poi pubblicare sul blog. Niente più carta, gli alberi ringraziano. 


Scrivo allo schermo e correggo sul foglio...ma non le poesie, che tendenzialmente non vengono corrette. 


Scrivo allo schermo. 


Scrivo molto al computer ma anche su fogli di quaderno 



| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 |
<< ANTERIORI  SEGUENTI >>
 




      INVITA I TUOI AMICI    Su Whohub  Norme d'uso  FAQ  Sitemap  Cercare  Chi è online  LAVORI